Manutenzione

Come Cambiare la Catena di una Bici

In questa guida spieghiamo come cambiare la catena di una bici.

Per semplicità ci riferiremo alle catene Shimano, che differiscono dagli altri tipi di catena solo per l’utilizzo di perni di giunzione speciali. Selezionate un perno la cui faccia sia uguale al perno adiacente. Non scegliete un perno di giunzione o un perno adiacente a quello di giunzione. Posizionate il roller del perno scelto sulla culla primaria dello smaglia catena. Fate avanzare il punzone dello smagliacatena fino a che non entra in contatto con il perno. Controllate che il punzone dello smagliacatena sia centrato sul perno. Ruotate l’impugnatura dello smagliacatena e fate uscire il perno dalla catena. Riportate in sede il punzone dello smagliacatena e sollevate la catena dalla culla principale. Infine rimuovete la catena dalla bicicletta

Lubrificate il perno di giunzione. La parte affusolata del perno è quella che entra per prima nella piastrina esterna della maglia verso la parte interna della bicicletta. Svitate il punzone dello smagliacatena, riportandolo in sede, per far posto al perno di giunzione e relativa guida. Ponete il roller della catena e il perno di giunzione sulla culla primaria dello smagliacatena e fate penetrare il nuovo perno di giunzione che farà uscire quello vecchio se è ancora in sede. Continuate a spingere il perno finché la sua faccia esterna non è parallela alla faccia esterna della piastrina. Rimuovete la catena dallo smagliacatena: la parte non affusolata del perno deve protrudere, dalla piastrina esterna, quanto i perni delle altre maglie. Se necessario spingetelo ulteriormente in sede con il punzone dello smagliacatena.

Una volta posizionato il perno di giunzione in sede, spezzate la guida del perno. Per spezzarla potete inserirla nell’apposita scanalatura, presente sugli smagliacatena Park Tool CT-3 o CT-5, oppure nel foro presente sul corpo del CT-4 e ruotala di lato. Volendo, per spezzare la guida, si possono usare anche le pinze. Controllate nuovamente il perno, e se lo richiede, spingetelo ulteriormente in sede. Il perno deve risultare perfettamente centrato fra le piastrine esterne. Controllate se ci sono maglie rigide e nel caso ripristinate la normale condizione come spiegato nel punto seguente

Maglie Rigide
L’eventuale rigidità delle maglie è causata dalle piastrine esterne che fanno pressione sui piccoli rulli. Molti smagliacatena hanno un perno apposta per sistemare le maglie troppo rigide. Posizionate il perno della maglia che da problemi in corrispondenza con quello apposito dello smagliacatena, prendendo nota della posizione della manopola. Girate quest’ultima di un ottavo o un quarto di giro in senso orario, allargando un po’ la maglia. Verificate se questa risulta mobile come deve, altrimenti ripetete l’operazione sullo stesso perno ma dall’altra parte della catena. Alla fine verificate sempre che il perno risulti perfettamente centrato fra le piastrine esterne.

Usura Catena
Prendete il calibro per misurare l’usura della catena e inserite il dente più corto sul lato A in una maglia. Quindi fate cadere l’altra estremità col dente più lungo del calibro sulla catena. Se il dente lungo s’infila nelle maglie la catena presenta un’usura che va da 0,75 a 1 mm e può ancora essere utilizzata, essendo comunque coscienti che la catena si sta allungando. A questo punto girate il calibro e ripetete i procedimento con i due denti sull’altro lato. Se anche questa volta, dopo aver inserito il dente corto, il dente lungo s’infila tra le maglie vuol dire che l’usura è superiore a 1 mm, e che la catena va immediatamente cambiata. In alternativa, misurate la distanza coperta da 12 maglie: se questa è superiore a 308 mm, la catena è da cambiare insieme al pacco pignoni.

Manutenzione Catena
Il migliore modo per prolungare la durata della catena è pulirla e lubrificarla regolarmente. Ci sono detergenti appositi per pulire la catena senza toglierla. Per lubrificarla, utilizzate sempre un prodotto di qualità, oliando per benino i singoli rulli. Non applicate invece lubrificante nelle parte esterna della catena per non sprecarlo. Una volta finito, ripulite il lubrificante in eccesso con uno straccio. Dopo qualsiasi uscita particolarmente bagnata ripetete l’operazione: una catena non lubrificata arrugginisce in pochi giorni. Controllate la catena regolarmente e rimpiazzatela subito ai primi segni di usura per non rovinare gli altri componenti della trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *